La magia del passato tra i castelli del nord Italia

L’Italia è un paese ricco di monumenti, per scoprire i più suggestivi castelli in nord Italia basta addentrarsi nelle colline e nelle alture del nostro paese che offrivano posizioni strategiche.

Dal Medioevo al Rinascimento, rocche e castelli che raccontano un turbolento passato

I Malatesta e i Montefeltro

Tra Medioevo e Rinascimento l’Italia ha vissuto un periodo di grandi turbolenze e lotte interne, fu così che nacquero i poderosi castelli a difesa dei confini delle città e dei territori delle varie casate che si contendevano i domini sulle terre confinanti. I castelli in nord Italia popolano le colline dell’entroterra e come sentinelle silenziose vegliano sulle vallate; tra Romagna e Marche le due famiglie più potenti del Medioevo erano i Malatesta e i Montefeltro che lottavano incessantemente per la supremazia sui territori. La Romagna fu teatro di aspre lotte fra queste due casate e a testimonianza di questo turbolento passato restano a noi suggestive rocche ed imponenti castelli che dalle dolci colline dell’Appennino Tosco-Romagnolo alla costa vegliano su antichi borghi e bucoliche vallate.

Castello di Gradara

A Gradara si trova uno dei castelli più suggestivi della Romagna; tra le sue mura si consumò la tragica storia d’amore di Paolo e Francesca cantata da Dante Alighieri nella Divina Commedia; all’interno si trova la stanza dove si consumò il delitto.

Rocca del sasso di Verucchio

L’origine del potere della casata dei Malatesta è rappresentato dalla rocca di Verucchio, detta Rocca del Sasso; qui nacque infatti il valoroso conquistatore chiamato da Dante “Il Mastin Vecchio” che conquistò Rimini e diede il via all’espansione.

Castello di Sant’Agata Feltria

Immerso tra le colline dell’Appennino Tosco-Romagnolo si trova un borgo che pare uscito da una fiaba, è Sant’Agata Feltria che con la sua rocca fiabesca regala scorci unici e ospita al suo interno un museo sulle storie più amate della tradizione.

Tra mistero, amori e leggende

Ogni castello ha la sua storia da raccontare, più o meno conosciuta che sia è sempre affascinante scoprirne le origini per un’immersione totale e suggestiva. Tra i castelli in nord Italia dalle storie più singolari quelli della Romagna spaziano dal mistero a tragici amori; a Montebello, in provincia di Rimini, si trova un castello noto come Castello di Azzurrina, che deve questo nome alla leggenda che lo vede infestato dal fantasma della figlia del feudatario che scomparve misteriosamente nel 1375.. si dice che ogni anno nel giorno del solstizio d’estate la sua voce riecheggi tra le mura.

Vivere il castello

Visitare un castello può offrire un’esperienza nuova e immersiva; nella Rocca Sforzesca di Riolo si trova un percorso museale che permette di calarsi nelle avventure dei cavalieri indossando le loro armature e impugnando le armi usate in battaglia.
Copyright by Spuntolab All Rights Reserved- Privacy Policy - Cookie Policy